Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Home La Conserva
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • blue style
  • green style
Tuesday 12 Dec 2017
You are here: Home Home Chi siamo
Home La Conserva
PDF Print E-mail

Circolo Arci "Il Cassero"  http://www.cassero.it/unostracciodilaicita/

 
Statuto PDF Print E-mail

Art.1 – Denominazione

E' costituita in Monte San Pietro, via Lavino n. 89 l'Associazione culturale La Conserva, c.f.
91240950377.
L'Associazione non ha fini di lucro, è indipendente e non collegata ad alcun partito politico o
gruppo istituzionalmente rappresentato.


Art.2 – Finalità
L'Associazione ha come finalità iniziativa e promozione culturale.
L'Associazione si propone di promuovere iniziative volte a suscitare dibattito su tematiche culturali
presenti nella società italiana e straniera, sugli aspetti che da esse derivano nel confronto sociale.
L'Associazione, inoltre. si propone di promuovere iniziative a favore dell'informazione, e relative
nuove tecnologie e sull'uso critico delle stesse. Su questi temi l'Associazione intende sviluppare il
dibattito in un continuo confronto con la realtà del territorio, le altre associazioni presenti sul
territorio, l'amministrazione locale.


Art. 3 – Oggetto Sociale

L'Associazione si propone:
● di promuovere e coordinare studi, ricerche, dibattiti e seminari,
● di promuovere mostre di arti visive, eventi musicali, teatrali, cinema ecc.,
● di promuovere convegni e seminari sulle nuove tecnologie,
● di promuovere la cultura delle differenze, incontri con migranti, associazioni di migranti,
● di promuovere la ricerca, la raccolta, la conservazione di materiali e documenti inerenti la
propria attività,
● di pubblicare materiali ed esiti delle proprie ricerche,
● di promuovere progetti coordinati con altre Associazioni che operano nello stesso ambito o
in altri ambiti necessariamente connessi alle finalità dell'Associazione op di collaborare a
progetti da esse avviati,
● di promuovere campagne di informazione, pubbliche manifestazioni, nonché campagne di
sensibilizzazione della collettività circa i temi costituenti la propria finalità.
L'Associazione persegue esclusivamente le suddette finalità di solidarietà sociale, con divieto di
svolgere attività diverse da quelle sopra menzionate ad eccezione delle attività direttamente
connesse alle stesse.


Art.4 – Soc
i

L'Associazione si compone di soci ordinari e soci onorari.
Sono soci ordinari tutti coloro che ne fanno richiesta e che vengono riconosciuti come tali dal
Comitato Direttivo che decide a maggioranza semplice dei suoi membri.
Sono soci onorari quelli nominati dall'Assemblea, senza le preclusioni previste dal presente articolo,
tra coloro che posseggono particolari requisiti o possono portare specifici contributi all'attività
dell'Associazione.
All'Associazione possono aderire altre Associazioni ed Enti pubblici o privati; in tali casi la
rappresentanza è limitata ad un delegato per la cui ammissione il Comitato Direttivo delibererà
come per i soci ordinari.
Il Comitato Direttivo potrà adottare, con deliberazione approvata dalla maggioranza dei suoi
componenti, la deliberazione di esclusione del socio per comportamenti incompatibili con le
previsioni statuarie e con le deliberazioni adottate dagli organi sociali.
Si decade dalla qualità di socio nell'ipotesi di mancato rinnovo dell'iscrizione annuale verbalizzata.


Art.5 – Organi dell'Associazione
Gli organi dell'associazione sono:
● l'Assemblea dei soci,
● il Presidente,
● il Comitato Direttivo,
● il Tesoriere
Il Tesoriere è responsabile della gestione economica ed ha l'obbligo di presentare annualmente il
bilancio.


Art.6 – Incompatibilità delle cariche
Non possono rivestire le cariche di componente del Comitato Direttivo, il Presidente e il Tesoriere
dell'Associazione.


Art.7 – Assemblea dei Soci
L'Assemblea dei Soci si riunisce almeno una volta l'anno su convocazione del Presidente o su
richiesta di un terzo dei soci dell'assemblea.
La convocazione viene fatta almeno dieci giorni prima della fissata e deve contenere l'ordine del
giorno.
Salvo quanto previsto dall'art. 15, l'assemblea decide a maggioranza semplice dei presenti.
L'Assemblea indirizza l'attività dell'associazione, nomina e revoca il Presidente ed i componenti il
Comitato Direttivo, approva il bilancio preventivo e consuntivo, determina l'ammontare delle quote
sociali e stabilisce la quota, in maniera proporzionale alle entrate per lo sviluppo di iniziative ed
attività.


Art. 8 – Presidente
Il Presidente ha la rappresentanza dell'associazione, rimane in carica due anni, salvo revoca da parte
dell'assemblea e può essere rieletto.
Il Presidente convoca l'Assemblea e il Comitato Direttivo e li presiede.
Coloro che hanno rivestito la carica di presidente dell'associazione possono essere eletti
dall'assemblea dei soci, presidenti onorari dell'associazione, e partecipano di diritto alle riunioni del
Comitato Direttivo.


Art.9 – Comitato Direttivo
Il Comitato Direttivo è composto dal Presidente e da un numero di componenti – eletti
dall'Assemblea nel numero che sarà definito dall'Assemblea medesima – non superiore a tre soci
eletti a maggioranza e rimane in carica due anni.
Il Comitato Direttivo si riunisce almeno una volta ogni tre mesi, su convocazione del Presidente,
delibera sull'ammissione dei soci, promuove i contatti con le altre Associazioni che operano nello
stesso campo di attività, individua le linee di intervento da sottoporre all'assemblea e dirige e
determina le attività necessarie per il raggiungimento degli scopi dell'Associazione.
Alle riunioni del Comitato Direttivo partecipano i responsabili dei gruppi nei quali si articola
l'attività dell'Associazione.


Art.10 – Gruppi di Lavoro
Il Comitato Direttivo, sulla base delle indicazioni generali fornite dall'Assemblea, individua i temi
specifici sui quali operare attraverso gruppi di lavoro formati da soci e da esperti. Ogni gruppo di
lavoro elegge al proprio interno il responsabile che fissa le riunioni e coordina e rappresenta il
gruppo stesso nelle riunioni del Comitato Direttivo.


Art.11 – Collegio dei Probiviri
Il Collegio dei Probiviri – composto da tre membri effettivi e due supplenti scelti tra persone anche
esterne all'Associazione – è eletto ogni due anni dall'Assemblea dei soci. Esso elegge al proprio
interno un Presidente che lo convoca. Esso decide sulle questioni prospettate dai soci o dagli organi
sociali e relative a conflitti tra iscritti ed organismi sociali o tra diversi organismi sociali nonché
sulle interpretazioni dello Stato Sociale. Le decisioni vengono prese a maggioranza, sentite le parti.


Art.12 – Entrate
Le entrate dell'Associazione sono costituite:
● dalle quote annuali,
● dai versamenti volontari effettuate dai soci,
● dai versamenti effettuati da altri soggetti o Enti, purché accettate a maggioranza dal
Comitato Direttivo,
● da proventi derivanti dall'attività dell'Associazione.


Art.13 – Esercizio sociale e norme su risorse economiche e patrimonio
L'esercizio sociale ha inizio il primo gennaio e termina il trentuno dicembre di ogni anno.
E' vietata la distribuzione, anche in modo indiretto, di utili e avanzi di gestione nonché di fondi,
riserve o capitale durante la vita dell'organizzazione, a meno che la destinazione o la distribuzione
non siano imposte per legge o siano effettuate a favore di altre “onlus” che per la legge, statuto o
regolamento fanno parte della medesima ed unitaria struttura.
L'Associazione è obbligata ad impiegare gli utili o avanzi di gestione per la realizzazione delle
attività istituzionali e di quelle a essa direttamente connesse.
Gli utili o avanzi di gestione non impiegati non si possono spostare all'anno successivo a quello in
cui si sono formati.
L'Associazione è obbligata a devolvere – in caso di suo scioglimento per qualsiasi causa – il proprio
patrimonio ad altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale o a fini di pubblica utilità, sentito
l'organismo di controllo di cui all'art.3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996, numero 662 ed
eventuali successive modifiche.


Art.14 – Rendiconto Annuale
L'Associazione ha l'obbligo di redigere il rendiconto annuale; a tal fine l'Assemblea ordinaria dei
soci sarà convocata entro il trenta aprile di ogni anno.


Art.15 – Modifiche allo Statuto
Lo Statuto può essere modificato con delibera dell'Assemblea, assunta con la maggioranza dei due
terzi dei presenti, salvo gli articoli 1, 2, 11 dello Statuto per i quali è necessaria la maggioranza dei
due terzi degli iscritti.


Art. 16 – Rinvio
Per tutto quanto non previsto dal presente Statuto si rinvia alle norme stabilite dal Codice Civile.

 
Chi siamo PDF Print E-mail

 

Benvenuti nel sito dell'associazione culturale La Conserva - Circolo ARCI - Via Lavino 89/d - Calderino Monte San Pietro (BO)

L'Associazione Culturale La Conserva ha come finalità l' iniziativa e la promozione culturale, si propone di promuovere iniziative volte a suscitare dibattito su tematiche culturali presenti nella società, sugli aspetti che da esse derivano nel confronto sociale. 

L'Associazione, inoltre. si propone iniziative a favore dell'informazione, e relative nuove tecnologie e sull'uso critico delle stesse. Su questi temi l'Associazione intende sviluppare il dibattito in un continuo confronto con la realtà del territorio, le altre associazioni presenti sul territorio, l'amministrazione locale. L'Associazione Culturale La Conserva nasce nel febbraio 2004 con l' obiettivo di riscoprire le “origini” del nostro Comune, operando su livelli diversi: promozione di eventi culturali (mostre, presentazione di libri, video), passeggiate lungo i sentieri meno conosciuti dei calanchi; valorizzare la memoria e i ricordi dei partigiani che hanno lottato in questo territorio, cercheremo di conoscere, di riscoprire quegli aspetti meno visibili e dimenticati delle nostre frazioni. La conserva come contenitore (la nostra sede è una conserva alimentare in disuso), la passeggiata come percorso per arrivare a.., non sono altro che metafore per costruire un magazzino dove memoria e presente si possono contaminare e sviluppare un dialogo e uno spazio aperto al confronto tra le esperienze esistenti sul territorio  ....tante passioni restando uniti

esistere insieme

R-esistere

 

Seguici su  facebook     twitter 

 

Uno straccio di laicità

 

 

 

NUOVI APPUNTAMENTI e SEGNALAZIONI

 


 

In occasione dell'intitolazione della Biblioteca

a PEPPINO IMPASTATO

Radio Frequenze Appennino ha registrato una puntata LIVE

Se volete ascoltare la puntata questo è il link

https://www.frequenzappennino.com/2017/12/05/un-invito-continuare-resistere/

VENERDI' ORE 16

sulle onde della radio web RFA

 

 


 

ANNIVERSARIO STRAGE DEL SALVEMINI

SABATO 2 DICEMBRE 2017

ore 10,30

SALA DELCONSIGLIO COMUNALE

Piazza della pace 2 - ingresso da via Lavino

MONTE SAN PIETRO (BO)

Salvemini-2017.jpg

 

 


 

SOSTENIAMO LE ATTIVITA' DEL CENTRO SOCIO CULTURALE EX MODULI

VIENI AL PRANZO DI SOSTEGNO

DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017

ORE 12,30

CENTRO SOCIO CULTURALE EX MODULI - VIA IV NOVEMBRE 1

PRENOTAZIONI ENTRO VENERDI' 24

AL 3398518029

vol_pranzo_novembre.jpeg


Segnaliamo e condividiamo completamente la lettera aperta dell'ANPI di Marzabotto e L'associazione Familiari vittime eccidi nazifascisti

a fronte di un gesto molto grave, avvenuto ieri su un campo di calcio di Marzabotto. Apologia di fascismo durante la partita Marzabotto - 65 Futa SSD Calcio.

Un gesto gravissimo nei confronti di tutte le vittime del regime fascista e di tutti coloro. che hanno dato la propria vita

per creare una nuova Costituzione, una società democratica portatrice di valori, quali la libertà, la giustizia sociale, il rispetto della persona.

IL FASCISMO E' UN REATO, NON UNA SEMPLICE OPINIONE. MARZABOTTO NE E' LA DIMOSTRAZIONE TANGIBILE. 

WhatsApp_Image_2017-11-13_at_12.20.26.jpeg


 

 Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne 

18 - 25 Novembre 2017 

Centro Ex Moduli

 Via IV Novembre 1 - Monte San Pietro (BO) 

Polisportiva di Monte San Pietro

Via Caduti della Libertà 6 - Monte san Pietro (BO) 

Vai alla pagina

 seguici su Facebook e Twitter


 

SEGNALIAMO QUESTO IMPORTANTE EVENTO PER IL TERRITORIO DI MONTE SAN PIETRO E PER LA CULTURA

30° ANNIVERSARIO DELLA BIBLIOTECA DI MONTE SAN PIETRO

Intitolazione della Biblioteca comunale a

PEPPINO IMPASTATO

Venerdì 10 novembre - Sabato 11 novembre

Vai alla pagina per scaricare il programma

seguici su Facebook o Twitter

 


 

 Segnaliamo un'interessante iniziativa che si terrà

SABATO 28 OTTOBRE alle ore 17,30

PALAZZO GARAGNANI - Loc. Crespellano (Valsamoggia)

PAROLE DI PIETRA

La memoria della Grande Guerra

dal Samoggia al confine orientale

a cura delle sezioni ANPI di Valsamoggia

Per avere maggiori informazioni vai alla pagina

 


 

 ARTE NELLA NOTTE DI HALLOWEEN

MARTEDì 31 OTTOBRE 2017

DALLE ORE 18 ALLE ORE 21

MOSTRA ARTISTICA DI NADIA CRISTONI

E

TESSERAMENTO 2018

AL CIRCOLO ARCI ASSOCIAZIONE CULTURALE LA CONSERVA

Vai alla pagina


 

MISSION N. AO#54

7 OTTOBRE 2017

Invito_fronte.jpg

 

A4_locandina.jpg

 per maggiori dettagli vai alla pagina

Twitter   Facebook


CON MOLTO PIACERE SEGNALIAMO QUESTO EVENTO

 

Sabato prossimo ultimo appuntamento di Corti, Chiese e Cortili per il territorio di Monte San Pietro. 

Un laboratorio di conduzione d'orchestra per bambini e ragazzi, il concerto dell'Orchestra Senzaspine e un convegno sulla musica popolare che quest'anno indagherà cosa resta, oggi, della costruzione sociale che avveniva, a partire dalla figura del cantastorie, in luoghi aperti, pubblici e condivisi. Oggi che tutto sembra ridotto alle immagini e alla velocità dei social. 

Con la partecipazione di Antonio Fanelli dell'Università di Firenze, di Milena Bernardi dell'Università di Bologna e del direttore Alicia Galli.

 

 

 


 

2 AGOSTO 1980 - 2 AGOSTO 2017

7^ CAMMINATA NOTTURNA DELLA MEMORIA  - PER NON DIMENTICARE

FB IMG 1500664992536-1

 

 PARTECIPATE

L'associazione Culturale La Conserva è parte del Tavolo della Memoria e dell' Impegno Civile del Comune di Monte San Pietro


 

IL MERCATINO DELLE ERBE E DELL'ARTIGIANATO

 

DI MONTE SAN PIETRO 2017

 

Senza_titolo-1.jpg

 

GIOVEDI' 27 LUGLIO 

dalle ORE 19,30 

 L'associazione culturale La Conserva insieme all'associazione di volontariato A...mici miei, anche quest'anno,

gestirà il Ristorantino del Mercatino delle Erbe e dell' Artigianato 2017 di Monte San Pietro

I nostri menù guardano alla tradizione, utilizzando ingredienti prodotti da aziende del territorio a Km 0:

Saranno serviti i vini della cantina: TENUTA BONZARA - San Chierlo di M.S.Pietro (BO)

Questi sono i menù che vi proponiamo.

    
 

  WEB menù esterno 27 filigrana  B WEB menù-esterno 27 filigrana-2

 

 VI ASPETTIAMO NUMEROSI ........ BUON APPETITO

 

 


 

 

 

logo

Vieni alla nostra FESTA ?  Ti aspettiamo

 

GIOVEDI' 22 GIUGNO ORE 21,00

VIA Lavino 89/d - Monte San Pietro (BO)

 

La Conserva dal 2004, quando è nata, ha fatto un lungo cammino, provando strade diverse, incontrando persone e fatti, inventando il suo modo di fare cultura. Ha costruito solide collaborazioni con associazioni del territorio, ha posto grande attenzione nel coltivare i rapporti con l’Amministrazione comunale, dalla quale non sono mancati i riconoscimenti.

Ora ha sentito il bisogno di rinnovarsi, di crescere, di aprirsi maggiormente, di scommettere su un futuro più adatto ai tempi.

La Conserva, piccola, ma orgogliosa di sé, ha guardato in grande, ad ARCI di cui condivide gli scopi di: “Arci, la più grande associazione italiana di promozione sociale impegnata sui temi della cultura e della formazione, della pace, dei diritti, del welfare, della legalità democratica, del tempo liberato” e ne è diventata parte.

 

Ti invitiamo

Giovedì 22 giugno alle 21,00

nella sede dell’associazione in via Lavino 89/d

alla presentazione della Associazione La Conserva - Circolo Arci di Monte San Pietro.

 

 

Allieterà la serata una sorpresa di Grazia Ghetti della Compagnia teatrale Gaia Società.

 

logo

 

 
PDF Print E-mail

Mission n. AO#54

 

Paul R Joyce - Pilota U.S.A.A.F

Scusate il disagio. Pagina in manutenzione, prova più tardi.

 

Sorry for the inconvenience. Page under maintenance, please try again later.

 
PDF Print E-mail

SEMEN

Mostra delle opere di scultura di Elio Talon

(sculture in terracotta e ceramica raku)

Inaugurazione sabato 18 marzo 2017 ore 11.00

Museo della Badia del Lavino - Via Mongiorgio 4 - Monte San Pietro (BO)

Dal 18 al 26 marzo 2017

orari: sabato e domenica

10.00 - 13.00 e 16.00 - 19.00

e su appuntamento 3505035787

Semen Invito Fronte

 

La mostra sarà sviluppata attorno ad una riflessione sul territorio e sul rapporto con la terra. 

Il nome Lavino, etimologicamente legato al concetto di movimento di terra, designa il solco, la lunga fenditura della terra che si spacca, creando paesaggi che vanno dai calanchi ai campi arati. 

La schiusura della terra rappresenta anche il momento della semina, occasione di fertilità, inizio di nuovi germogli.

 

Nota biografica

Elio Talon, nato a Caorle (Venezia) nel 1970, vive a Bologna, dove si è diplomato in Scultura all’Accademia di Belle Arti, nel 2005, con una tesi dal titolo “Il senso del sacro all’origine dell’arte”.

La sua ricerca artistica nasce dalla poesia: numerose sono le pubblicazioni su riviste e antologie, come numerosi i riconoscimenti, culminati nel 2006 con la pubblicazione di Sideralia (Ed. Le Voci della Luna).

Del 2008 è la personale La vertigine e l’incanto al Museo Casa Frabboni di San Pietro in Casale con catalogo edito da Minerva Edizioni.

Negli ultimi anni ha esposto a Bologna, Milano, Venezia, Parigi e New York. 

 

seguici su Facebook  e  Twitter 

 

 

 

 

 

 

 

 
More Articles...
<< Start < Prev 1 2 Next > End >>

Page 1 of 2

Menu utente

Notizie

Link consigliati:

Verge Facebook Like Button

Chi è online

We have 57 guests online

Fotografie

JoomlaFacebook isn't installed.

Copyright © 2017 www.laconserva.it
Circolo ARCI - Associazione culturale La Conserva Via Lavino 89/d 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO) c.f 91240950377