Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Giorno della Memoria 2013
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • blue style
  • green style
Tuesday 17 Oct 2017
You are here: Home Iniziative Giorno della Memoria 2013
Giorno della Memoria 2013 PDF Print E-mail

Giornata della Memoria

In occasione delle Celebrazioni della 13^ Giornata della Memoria, celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime del nazismo, dell' Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.

Il testo dell'articolo 1 della legge italiana 211 del 20 luglio 2000 definisce così le finalità del Giorno della Memoria:

"La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della properia vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati"

Il Giorno della Memoria invita ognuno di noi a considerare il peggior evento del XX secolo, un male che ha attraversato e segnato l’Europa, la Shoah: discriminazione, persecuzione, deportazione, spoliazione, distruzione dei cittadini ebrei, avvenuta nei paesi di dominazione nazista.

Occorre riflettere come un simile delitto d’inconcepibile assurdità sia avvenuto in paesi colti ed evoluti, occorre ricordare le leggi razziali, l’antisemitismo e le sue fonti, anche colte e religiose, l’ambientazione che ha reso possibile, accolto e tollerato la meticolosa organizzazione della Shoah. Dimenticare serve ad assolvere senza giudicare, ad archiviare senza capire, lasciando intatto un male che può sempre riprodursi, ricordare è la scelta dignitosa, umana e moralmente necessaria. La Shoah è un delitto anche italiano, è il contributo politico, istituzionale, burocratico ma soprattutto morale di un grande paese allo sterminio di un popolo.

Dicono gli storici che dal punto di vista della precisione meticolosa ed ossessiva e della capacità di bloccare ogni via di salvezza ai cittadini ebrei, le leggi italiane ebbero un impianto più drastico persino a confronto delle leggi tedesche. Bisogna però anche ricordare coloro che, a rischio della propria vita si sono opposti alla Shoah e che verranno sempre ricordati come “Giusti”.

Il Giorno della Memoria è dedicato al ricordo delle vittime della Shoah, delle deportazioni di militari e politici, di zingari e omosessuali,  e dei Giusti che si sono opposti alla barbarie nazista. Conoscere, ricordare e riflettere è un dovere morale per tutti.

Le Associazioni La Conserva e AVIS di M.S.Pietro

con il patrocinio del Comune di Monte San Pietro 

organizzano

DOMENICA 3 FEBBRAIO 2013

ORE 15,30

Sala Consiglio - Piazza Pace (ingresso da Via Lavino)

BAMBINI NEL VENTO

musica e letture di PAOLO BUCONI

 

seguici su Twitter

 

gdMemoria 2013

 

 

Menu utente

Verge Facebook Like Button

Fotografie

JoomlaFacebook isn't installed.

Copyright © 2017 www.laconserva.it
Circolo ARCI - Associazione culturale La Conserva Via Lavino 89/d 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO) c.f 91240950377