Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Guida di Hammerstein
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • blue style
  • green style
Tuesday 17 Oct 2017
You are here: Home Iniziative Guida di Hammerstein
Guida di Hammerstein PDF Print E-mail
Friday, 20 January 2017 22:23

GIORNATA DELLA MEMORIA

 

GUIDA DI HAMMERSTEIN

di Franco Quattrocchi

 

 

Riportiamo la premessa alla ristampa del volume Guida di Hammerstein che la CASA DELLA MEMORIA di Brescia ha realizzato nel 2011

 

"Questo volume, edito da Casa della memoria in collaborazione con L'Archivio Storico della Resistenza bresciana e dell' Età contemporanea dell' Università Cattolica del sacro Cuore di Brescia, con ò'adesione dell' Anei - Centro Studi  Brescia e Provincia, si inserisce nel filone di una ormai ricca bibliografia costituita da memorie, diari,e ricerche sulla deportazione e sull' internamento dei soldati italiani nei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale.

La proposta, avanzata dall' ingegnere Roberto Armellin, di far conoscere l'album di franco Quattrocchi, pubblicato a Roma nel 1946 con titolo Guida di Hammerstein, è stata accolta eccezionalmente dalla casa della memoria e coincide in modo naturale con le sue attività, anche se apparentemente lontana dagli argomenti affrontati in questi anni, solitamente legati alle vicende più vicine ai nostri giorni.

E' parso di grande importanza, infatti, conservare e diffondere la memoria delle esperienze vissute da centinaia di migliaia di soldati italiani nei lager della germania e della polonia tra il 1943 e il 1945.

La particolare rappresentazione dche Quattrocchi, con i suoi disegni "umoristici" e con le sue osservazioni paradossali ma tragicamente vere, offre di quella vicenda, è sembrata particolamente adatta a comunicare, soprattutto alle giovani generazioni, contenuti e ideali che rischianodi perdere il loro significato con il passare degli anni.

Non si è voluto pubblicare soltanto una ristampa dell'album, ma anche accompagnarla con interventi, testimonianze e ulteriori documenti che consentano una lettura articolata di quella doloroso vicenda, a distanza di quasi 70 anni, con la viva speranza che possa trovare posto non solo nelle biblioteche e ngli istituti di ricerca, ma anche nella libreria di casa, per poter essere riletta e meditata."

Last Updated on Saturday, 21 January 2017 00:32
 

Menu utente

Verge Facebook Like Button

Fotografie

JoomlaFacebook isn't installed.

Copyright © 2017 www.laconserva.it
Circolo ARCI - Associazione culturale La Conserva Via Lavino 89/d 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO) c.f 91240950377