La Conserva aps
Circolo A​​RCI di Mon​te​​ San Pietro

Foto 2

Foto 1

Foto 3

Foto 4

Progetto realizzato con i fondi 
Otto per Mille della Chiesa Valdese

Progetto di pic​cola 
ristrutturazione della sede

Il progetto prevede la sistemazione di alcune parti dell'intonaco già ammalorato da anni di umidità. L'obbietivo del progetto è quello di creafre uno spazio che possa essere utilizzato
per organizzare al meglio la  presentazione di libri, mostre incontri e soprattutto far conoscere alla cittadinanza un piccolo angolo del paese poco conosciuto. 

Foto 1 - Ex camera di deposito degli alimenti - Ingresso alla Conserva

Foto 2 - Sala d'ingresso lato dx nicchia adibita a libreria

Foto 3 - Seconda Sala - 

Foto 4- Sala d'ingresso lato sx nicchia adibita a libreria

Giorno della Memoria

Il comune di Monte S.Pietro e il Tavolo della Memoria e
 dell'impegno civile  organizzano una visita al campo di Fossoli

Prenotazione obbligatoria
presso SPI-CGIL  
Via Lavino 83/a Calderino di M.S.Pietro

Giorno del Ricordo

Il comune di Monte S.Pietro e il Tavolo della Memoria e
 dell'impegno civile  

IL CONFINE ORIENTALE E LE FOIBE

Amnesty International Italia

FREE PATRICK ZAKI

#VERITA' PER GIULIO REGENI

SEGNALAZIONI DA NON PERDERE

Martedì 10 gennaio 20,30
presso la Sala Consiglio - Piazza della Pace
ingresso da via Lavino

Atlante delle guerre

Raffaele CROCCO

Dal sito www.unimondo.org
Sono nato a Verona nel 1960. Sono l’ideatore e direttore del progetto “Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo” e sono presidente dell’Associazione 46mo Parallelo che lo amministra. Sono caposervizio e conduttore della Tgr Rai, a Trento e collaboro con la rubrica Est Ovest di RadioUno. Sono diventato giornalista a tempo pieno nel 1988. Ho lavorato per quotidiani, televisioni, settimanali, radio siti web. Sono stato inviato in zona di guerra per Trieste Oggi, Il Gazzettino, Il Corriere della Sera, Il Manifesto, Liberazione. Ho raccontato le guerre nella ex Jugoslavia, in America Centrale, nel Vicino Oriente. Ho investigato le trame nere che legavano il secessionismo padano al neonazismo negli anni’90. Ho narrato di Tangentopoli, di Social Forum Mondiali, di G7 e G8. Ho fondato riviste: il mensile Maiz nel 1997, il quotidiano on line Peacereporter con Gino Strada nel 2003, l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo, nel 2009. 

L'iniziativa si terrà in modalità mista collegandosi al seguente link:
https://meet.google.com/wdc-ernm-xfn

Seguici su Facebook  Seguici su Twitter
Vai alla Pagina

Informazioni dai territori e dai Circoli ARCI

Ultime dai Circoli ARCI di Bologna 
e provincia
a cura di ARCI Provinciale Bologna

ARCI Notes

Bella iniziativa dell' ASSOCIAZIONE SOPRA I PONTI
Il club di lettura Shahrazad, rivolto a donne migranti e native.

"E' necessario un livello di italiano intermedio/avanzato: il gruppo è pensato proprio per quelle donne che già si arrangiano con la lingua e desiderano affinarla e contemporaneamente relazioni e mantenere aperte finestre sui propri interessi culturali, per non schiacciarsi solamente su lavoro e famiglia."

"....​La scelta della "letteratura omoglotta" (opere scritte in italiano da autori di origine e/o formazione altra) pensiamo possa risultare interessante anche per donne native in quanto è una nicchia letteraria poco conosciuta ma che sta acquistando importanza, e offre uno sguardo inusuale sulla nostra società.
Per il momento il gruppo si ritrova in modalità online al martedì alle 15 a partire dal 5 luglio."
Per partecipare basta segnalare il proprio interesse alle moderatrici del gruppo. I riferimenti nel volantino informativo